fbpx

Una componente indispensabile per raggiungere qualsiasi traguardo è la motivazione, se non si è sufficientemente motivati, nel corso della stagione si rischia di finire a poltrire sul divano e abbandonare i progetti intrapresi.

Vediamo insieme 5 strategie per tenere alta la motivazione:

1) Definisci i tuoi obiettivi

Definire obiettivi S.M.A.R.T : specifici misurabili accessibili rilevanti e temporali, ti permetterà di rimanere concentrato e motivato, avrai sempre chiaro dove vuoi arrivare e quanto tempo hai a disposizione per farlo e non ci saranno altre distrazioni.

2) Misura i tuoi progressi

Il metodo migliore per aumentare la motivazione è quello di constatare i risultati dei tuoi allenamenti. E’ importante fissare dei parametri oggettivi, i quali variano a seconda dei degli obiettivi che ti sei dato (es. perdere peso, correre più veloce, aumentare le distanze etc).

Riuscire a percorrere in un tempo minore una distanza definita sarà uno stimolo per continuare ad allenarti con costanza e determinazione.

3) Varia gli stimoli

Fare sempre le stesse cose allo stesso modo può annoiare o comunque essere poco stimolante. Per fortuna basta poco per mettere un pizzico di dinamica ai nostri allenamenti, prova ad inserire nuovi strumenti (es. TRX, Kettlebell), nuovi esercizi (usando delle varianti) e correndo in luoghi differenti, magari immerso nella natura. Con queste variazioni non vedrai l’ora di andare ad allenarti.

4) Condividi gli allenamenti

Condividere i propri allenamenti con un partner o con un gruppo di allenamento è un modo per unire l’utile al dilettevole. L’allenamento diventerà anche un punto di ritrovo e questo ti permetterà di inserirlo più facilmente nella tua routine quotidiana. Occhio però a seguire i tuoi obiettivi e a non trasformare la seduta di allenamento in chiacchiere da bar!

5)  Segui un programma di allenamento

Seguire un programma di allenamento personalizzato è il “non plus ultra” degli strumenti di motivazione. Sarà infatti il coach che programmerà i tuoi allenamenti, i  carichi di lavoro, gli esercizi permettendoti di variare ma sempre con finalità ben precise. Avere qualcuno che ti segue ti responsabilizzerà e dovrai pensarci 2 volte prima di saltare un allenamento per futili motivi.

Concludendo

A nostro modo di vedere l’allenamento deve essere piacevole, il che non significa facile. Deve stimolare il soggetto a praticare, ad allenarsi con costanza, ad avere voglia ed energia. Se applicherai in maniera intelligente le strategie fornite in quest’articolo l’allenamento diventerà un’esigenza di cui non potrai più fare a meno!

Come rimanere motivati negli allenamenti
Tag:                                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *